logostemma
dr. G. della Vecchia
screenshot20210929-163007adobeacrobat

Scarica GRATIS il manuale 

 

 

 

IL RACHIDE CERVICALE

 

Scopri come mantenere mobile ed in salute il tuo rachide cervicale

 

 

 

ISCRIVITI ORA  E RICEVILO DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL! 

dsc0474215
DOLORE CERVICALE? 
CEFALEA? 
 
 

TROVA LA SOLUZIONE PIU' ADATTA AL TUO PROBLEMA!


facebook
instagram
twitter
linkedin
youtube
whatsapp
tiktok
phone
logostemma

Abbiamo varie possibilità in ambito Manipolativo Osteopatico per aiutare i nostri pazienti.

dr. G. della Vecchia

Riceve come Osteopata ad Aversa e Napoli:

Via umberto I 53, 81031 Aversa

Per contatti: 349 0873149

segreteria: 3490586576

mail: info@drdellavecchia.it

 

- Medico-Chirurgo, iscritto all'ordine di CASERTA

- CF: DLLGPP81E213I234F

-P.IVA: 03124550611

-PEC: dellavecchia-g@pec.libero.it

-MAIL: info@drdellavecchia.it

Ogni tecnica viene adattata alle esigenze specifiche del paziente sulla base della visita medica ​ 

coockie-policy

privacy-policy


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
tiktok
phone
whatsapp
telegram

drdellavecchia@ ALL RIGHT RESERVED

MANIPOLAZIONI VERTEBRALI

Tecniche viscerali

Tecniche strutturali

Tecniche craniche

I visceri si muovono in modo specifico sotto l'influenza della pressione diaframmatica. Questa dinamica viscerale può essere modificata (restrizione di mobilità) o scomparire.
Applicando una tecnica specifica sulle strutture fasciali profonde, l’osteopatia permette all'organo di trovare la sua "fisiologia" naturale ed i disordini legati alla restrizione di mobilità saranno così corretti.

Inoltre esiste da un punto di vista anatomico e funzionale una relazione tra i visceri e la struttura muscolo-scheletrica; una cattiva funzione della struttura (colonna vertebrale), può influenzare uno o più visceri e viceversa.
Si possono trovare, in persone che soffrono di mal di schiena, problemi di "mobilità" del fegato, del colon, del rene o dell'utero. Il trattamento osteopatico mira, con tecniche indirette attraverso l'addome ed il diaframma, a ristabilire una buona mobilità viscerale

Le tecniche craniali sono tecniche "dolci" che vengono applicate direttamente ai tessuti mio-fasciali situati a ridosso della scatola cranica e/o la colonna vertebrale.
Nel pieno rispetto dell'approccio olistico al paziente mira, oltre che al recupero dello stato di salute del paziente, all'ottimizzazione di quello cfhe viene definito “meccanismo respiratorio primario”

Le tecniche strutturali sono definite tali poiché ristabiliscono la mobilità della struttura ossea.
La specificità e la rapidità delle manipolazione consente il recupero della mobilità articolare. Hanno una forte influenza neurologica, oltre che puramente meccanica, in quanto favoriscono l’emissione di corretti impulsi dalle e alle terminazioni della parte trattata.

Rachide dorsale 

Rachide cervicale

Rachide lombare 

Tecnica manipolativa " mento-perno" per disfunzioni somatiche del rachide cervico-dorsale. La tecnica (ovvaimente indolore) è eseguita sua una piccola paziente di 8 anni.

Tecnica manipolativa " lumbar roll" per disfunzioni somatiche del rachide  lombare. La tecnica (ovvaimente indolore) è eseguita sua una piccola paziente di 8 anni. 

Tecnica manipolativa " in dog" per disfunzioni somatiche del rachide dorsale. La tecnica (ovvaimente indolore) è eseguita sua una piccola paziente di 8 anni. 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder